Credenze limitanti

credenze limitanti

Molti di noi cercano costantemente di crescere professionalmente e personalmente nelle nostre vite. Ogni nuovo anno dedichiamo del tempo a stabilire obiettivi nuovi di zecca e cose che vogliamo raggiungere. Iniziamo l’anno con una forza di volontà ammirevole , ma non è raro arrivare a un punto in cui la nostra motivazione diminuisce e i nostri piani perdono il loro splendore.

Quanti obiettivi sono stati fissati ma non sono mai arrivati al traguardo?

Naturalmente, alcuni piccoli e grandi cambiamenti nella vita potrebbero aver influenzato i tuoi obiettivi dal realizzarsi, ma le tue convinzioni e il tuo atteggiamento giocano un ruolo importante in ciò che accade e non accade.

Ciò che dici a te stesso è ciò in cui credi. Questo può giocare un ruolo importante nel modo in cui vedi il mondo e come ti senti. 

Apri la tua mente e scoprirai una convinzione che ti impedisce di avere successo. Questo è anche noto come credenze limitanti.

Che tipo di scuse ti dici che ti stanno limitando dall’essere chi vuoi essere o dove vuoi essere?

Cosa sono le credenze limitanti?

Le credenze limitanti sono pensieri, opinioni che si crede essere la verità assoluta. Tendono ad avere un impatto negativo sulla propria vita impedendo loro di andare avanti e di crescere a livello personale e professionale.

Nella maggior parte dei casi, le convinzioni limitanti sono pensieri inconsci che agiscono come un meccanismo di difesa per evitare possibili emozioni negative o a vibrazione più bassa (es. Frustrazione, ansia, rabbia, tristezza).

Queste convinzioni sono spesso innescate in base a episodi specifici che potrebbero averti fatto soffrire in passato. Quindi il tuo subconscio cerca di bloccarlo alterando il tuo comportamento che può comportare esiti negativi come procrastinazione , conformismo, pensiero eccessivo, ansia , sindrome dell’impostore e altre reazioni.

In che modo le credenze limitanti influiscono sul successo di una squadra?

Un mio prof. mi diceva sempre:

“Le credenze sono come filtri su una macchina fotografica. Ciò che la fotocamera “vede” è una funzione dei filtri attraverso i quali sta osservando il suo soggetto. In altre parole, il modo in cui ‘vediamo’ il mondo è una funzione delle nostre convinzioni e influenza profondamente la personalità.

Come risultato delle nostre convinzioni, ci definiamo degni o privi di valore, potenti o impotenti, competenti o incompetenti, fiduciosi o sospettosi, appartenenti o emarginati, autosufficienti o dipendenti, flessibili o giudicanti, trattati in modo equo o vittimizzati, amati o odiati. Le tue convinzioni hanno conseguenze di vasta portata, sia positive che negative, nella tua vita. Le convinzioni influenzano i tuoi stati d’animo, le tue relazioni, le tue prestazioni lavorative, l’autostima, la salute fisica e persino la tua visione religiosa o spirituale”.

Se i team sono formati da un gruppo di persone, ognuno di loro ha le proprie storie, convinzioni e valori personali. Quando il team si unisce, potrebbe creare o distruggere la cultura, il progetto o l’attività a cui stanno collaborando per costruire ed eseguire.

Il fatto è che le convinzioni limitanti di qualcuno possono avere un impatto sulla squadra perché possono creare un vero ostacolo non per se stessi ma anche per gli altri.

Ad esempio, supponiamo che ti stai avvicinando alla scadenza del tuo progetto, ma non c’è alcun segno che venga realizzato in tempo. Un compagno di squadra offre aiuto, ma tu dici “Non preoccuparti, ho capito!”. Ci sono molte convinzioni che potrebbero impedirti ad accettare l’aiuto, ad esempio la convinzione di “essere inaffidabile”, “non abbastanza intelligente”, “non affidabile quando hai detto che poteva farlo”.

Quando inizi a sviluppare la tua autocoscienza per identificare le tue convinzioni limitate, puoi prendere la stessa situazione e creare un’opportunità di miglioramento. Ciò ti consentirà di risolvere i problemi, piuttosto che limitarti a crescere.

Se tutti i membri del team sono disposti a fare lo stesso, il tuo team si evolverà in un team ad alto funzionamento.

I leader possono anche ispirare il proprio team incoraggiandoli a portare a termine il proprio lavoro e vantarsene con l’intera azienda. Più un leader incoraggia la propria squadra con uno stile di leadership positivo ad allargare e sfondare quelle convinzioni limitanti, più efficace e produttiva diventerà una squadra.

Pronti a cambiare la vostra vita?

Non sai da dove iniziare? Contattami e ti guido verso la vita che desideri e il successo.